CALAVINTAGE 2017


Il paese di Calavino, nel terzo week end di luglio, si tingerà di colori e suoni Vintage. 5 giorni di festa, con musica, spettacoli e dell’eccellente enogastronomia trentina vi faranno ritornare indietro nel tempo, ai mitici anni sessanta e settanta.
Un appuntamento da non perdere e, anche se con largo anticipo, vi suggeriamo di tenervi occupati dal 12 al 16 luglio.

Il programma completo dell’iniziativa è in fase di elaborazione. Per ora possiamo darvi queste anticipazioni:

Mercoledì 12 Luglio, ore 21,00:
Presentazione della seconda edizione di Calavintage presso il teatro Parrocchiale di Calavino con lo spettacolo teatrale “Il pittore disperato”, farsa in un atto di Giuseppe Omodei (1940) redatta da Gigliola Brunelli, a seguire rinfresco con prodotti Qualità Trentino offerto alla comunità.

 

Giovedì’ 13 Luglio, a partire dalle ore 19.00:
“HOT MUSTACHE” gruppo trentino, fatto di professionisti, che ci porteranno nelle atmosfere degli anni 70 con un live che punta a ricreare il clima vintage di telefilm come Starsky & Hutch, Magum P.I., Hawaii Five-0, Charlie’s Angels, Miami Vice. Front man della band è un cantante d’eccezione, Anansi che ha iniziato la sua carriera musicale come vocalist di Roy Paci & Aretuska e poi approdato al 61esimo Festival di Sanremo come solista.

Venerdì 14 Luglio, a partire dalle ore 19:00:
“ ROCK N ROLL KAMIKAZE”. Una formazione così agguerrita e ben assortita; l’obiettivo su cui contano di schiantarsi i THE ROCK’N’ROLL KAMIKAZES non può essere che uno ed uno soltanto: suonare del gran rock’n’roll, toccandone tutte le sfumature e virando dal wild rock’a’billy al soul di marca Motown, dallo swing più saltellante a colate laviche stomp-blues, concedendosi anche qualche languido ed avvolgente slow da fumoso jazz-club senza mai perdere di vista l’approccio semplice, diretto e viscerale e delle origini. Un live-show che definire travolgente è a dir poco limitativo, una liberatoria esplosione di buone vibrazioni alla quale è letteralmente impossibile sfuggire, bombe soniche dal cielo, pura detonazione rock’n’roll.

Sabato 15 Luglio, a partire dalle 9:00:
VINTAGERUN, la prima gara podistica non competitiva in cui sarà obbligatorio indossare almeno un indumento Vintage. Saranno premiati i gruppi più numerosi, il corridore più vintage, l’oggetto vintage più bello e, forse, anche il primo concorrente. Il percorso sarà di circa 10 Km. Iscrizione obbligatoria, costo 10 euro, con pasta party (con bevanda) incluso.

Sabato 15 Luglio, a partire dalle ore 19:00:
“ J JAN CLAN” di Milano propongono un repertorio selezionato che include originali e cover di brani rari di R&B e Soul alternati ai classici. Alla roboante voce black si aggiunge l’incontenibile energia che Jane riesce a trasmettere sul palco esprimendo, come pochi, lo spirito più vero del Soul e del Rhytm n’ blues, dando origine ad uno show irresistibile.Potremmo così deliziarci di un sound prettamente anni 60 che ci farà rivivere il sapore di fumosi club londinesi di quell’epoca.

Domenica 16 Luglio, a partire dalle ore 19:00
Musica Italiana anni ‘60 con solo musica beat italiana, una scena della musica popular italiana che emerse nei primi anni ’60 per mezzo delle controculture dei paesi anglosassoni ed in particolare della British invasion. Il gruppo proporrà cover di gruppi come i CamaleontiI CorviI Delfini, i Dik DikI GigantiLe Orme, i Quelli, e di solisti come Riki MaiocchiGian PierettiRita PavonePatty PravoCaterina Caselli ed altri.

Nei giorni del Calavintage non mancheranno anche dei Dj che proporranno una selezione musicale rigorosamente in vinile  spaziando dagl anni 50 fino ai più ballabili anni 70.